I CORSI


I corsi possono essere frequentati a partire da una volta a settimana. Possono aderire tutti senza limiti di età. La scuola è aperta dal lunedì mattina al venerdì pomeriggio. Ogni partecipante frequenta in base alle proprie esigenze d’apprendimento.
Le lezioni mattutine si svolgono dalle 9.30 alle 12.30.
Le lezioni pomeridiane si svolgono dalle 16.00 alle 19.00.
I corsi sono mirati e modulari per consentire l’approccio alla materia gradualmente, con la possibilità di decidere liberamente il proseguimento della frequenza.
La scuola affronta i diversi aspetti a nostro avviso fondamentali per formare due figure specifiche:
– operatore nel settore moda;
– costumista teatrale e cinematografico.

Corso di Modellistica taglio e confezione.

Comprende 4 livelli, per un totale di 264 ore, che vanno da quello base a quello professionale, con un approfondimento delle tecniche in stretto rapporto alla creatività dello studente.

 

1° livello Corso base di taglio e confezione
Prevede complessivamente 66 ore di lezione suddivise in 22 incontri.
E’ previsto l’acquisto del libro e della squadra Sitam, essenziali per l’acquisizione delle tecniche sia di modellistica, sia di taglio e confezione.
Realizzazione del cartamodello dei capi base acquisizione delle misure
– La gonna e le sue trasformazioni (svasata, a tubo, a teli, a ruota, a mezza ruota, a portafoglio, col faldone centrale, gonna pantalone)
– Le maniche (da quella base a quella con ripresa sul polso, a palloncino, con il polsino, a fantasia)
– Lo sviluppo del corpetto base e con ripresa di spalla e di vita, e sul seno
– I pantaloni
– I colli staccati dal corpetto (coreana, jabot, rotondo montante, a uomo)
– Abito intero
Laboratorio di taglio
– Realizzazione dei capi d’abbigliamento di ispirazione artistica dove gli allievi insieme all’acquisizione della tecnica sartoriale di base potranno dare vita a creazioni e sperimentazioni proprie
– Realizzazione di una gonna
– Realizzazione di un pantalone
– Realizzazione di un abito

 

2 °livello Corso di perfezionamento
Prevede complessivamente 66 ore di lezione suddivise in 22 incontri.
Realizzazione del cartamodello dei capi
– Gonna con motivo jabot
– Gonna a pieghe
– Cartamodello maglia kimono fantasia, manica lunga e manica corta
– Cartamodello giacca-kimono
– Giacca modellata e manica base
– Colli integrati al corpetto
– Cartamodello della manica raglan
Laboratorio di taglio
– Realizzazione giacca kimono
– Realizzazione tailleur (giacca foderata e gonna)

 

3° e 4° livello Corso per Modellista Professionale
Prevede complessivamente 132 ore di lezione suddivise in 44 incontri
Realizzazione del cartamodello dei capi
– Corpetti e casacche (es. drappeggio sul fianco, con drappeggi incrociati etc.)
– Maniche (es. con arricciatura asimmetrica sotto il gomito, a lampada etc.)
– Colli (es. a scialle, a cratere etc.)
– Gonne (es. con baschina e spicchi inseriti, con spacco e taglio asimmetrico etc.)
– Pantaloni (es. jeans, incrociati sul fianco etc.)
– Abiti (es. con pieghe su corpetto e gonne, con drappeggio e fascia verticale etc.)
– Cappotto (con abbottonatura laterale, mantella etc.)
Laboratorio di taglio
– Realizzazione cappotto
– Realizzazione di un abito (creazione artistica alunno/a)

sitam-materiale

Il corso di costume per lo spettacolo e riciclo creativo.

Avrà una durata di 300 ore e fornirà una preparazione sulla storia del costume per lo spettacolo, nella storia fino ai nostri giorni, attraverso gli abiti scenici e le creazioni per il teatro e per il cinema.

Attraverso l’analisi di immagini e proiezioni di film, seguirà la realizzazione di una serie di bozzetti, di costumi e abiti scenici fino alla loro completa realizzazione sartoriale.
Il corso collegato all’insegnamento della tecnica di modellistica e realizzazione di abiti (almeno ai primi due livelli) si avvarrà della medesima squadra Sitam per la fase di cartamodellistica e sarà quindi possibile solo se si frequentano entrambi.
Tecniche sartoriali per il costume prevede l’analisi del progetto artistico e lo sviluppo del progetto esecutivo: il lavoro del costumista in teatro e in ambito cinematografico; l’influenza tra moda e costume; la lettura della sceneggiatura ai fini dell’elaborazione del costume dei personaggi, il rapporto tra il costumista, lo scenografo e il regista; l’analisi dello spettacolo l’ambientazione; l’identificazione sociale; l’identificazione storicogeografica; l’analisi della psicologica dei personaggi; progettazione ed elaborazione artistica dei costumi; elaborazione e realizzazione figurini; analisi dei figurini (qualificazione / quantificazione); campionatura tessuti / materiali; valutazione e selezione accessori (gioielli, scarpe, parrucche, bottoni, passamanerie e quant’altro necessita per il completamento del costume); creazione del prototipo di laboratorio, pertanto la realizzazione dal cartamodello al taglio su stoffa, l’assemblaggio e il confezionamento di
alcuni costumi analizzati.


RICHIESTA INFORMAZIONI SUI CORSI


Compilate il modulo sottostante o chiamate il 392.7686759 per avere maggiori informazioni sui corsi. Sarete ricontattati il prima possibile. Grazie


Nome e Cognome*

La tua email*

Telefono*

Seleziona Corso d'interesse

Richiesta

Accetto che i miei dati siano usati per soddisfare la mia richiesta.

sitam-logo_uffI corsi di studio si rivolgono a studenti interessati alla progettazione moda e al costume. In sede sono presenti tutte le attrezzature utili alla realizzazione del lavoro: macchine per cucire, testi e materiali didattici, squadre e libri SITAM.
Il metodo SITAM nasce a Padova nel 1946, anno in cui la famiglia Padovani, già nota per la sua tradizione nel campo della sartoria, mette a punto un particolare strumento di lavoro, la SQUADRA tecnica, (DIMA) che permette a chiunque, in breve tempo, di tagliare con sicurezza su stoffa qualsiasi capo di abbigliamento.